HBI S.r.l.
Largo Parolini 131 - 36061 Bassano del Grappa (VI) 
Tel. +39 0424 529088  Fax +39 0424 529191  P. IVA 02137440240

 

Giocattoli anni 60 Moto in plastica
La plastica va ad Hollywood
Il museo delle materie plastiche
La plastica nelle sue forme più (in)usuali, ovvero gli assemblaggi fantastici di UTILIT'ART
Stampi in Silicone per cucinare "MILLEFORME"
Cuccia per cani "IGLOO"

 

 

 

 

 

 

 

 

 

La plastica nelle sue forme più (in)usuali, ovvero gli assemblaggi fantastici di UTILIT'ART

Ma a cosa serviranno tutte quelle forchette senza punta? E quei cucchiaini senza manico?
E quei manici senza cucchiaino, e tutti quei frammenti di plastica?
Da un tavolo ricoperto di mille posate mozze o triturate, ecco emergere un fiordaliso, un ananas, un bocciolo di rosa, un topino grasso, con tanti altri animali e fiori.
Nella schiena liscia di un ranocchio si riconosce un cucchiaio, nei tantacoli di un moscardino si distingue una forchetta. Tanti nuovi oggetti che nascono da altri oggetti, ne sfruttano la forma e la consistenza, stravolgendone l'uso.
Un istrice, nient'affatto minaccioso, nonostante i fitti aculei di coltello, esibisce una chioma controvento, buona soltanto a trattenere qualche cartolina.
E un gufo arcigno -ali di forchetta, piume di cucchiaino- forse è risentito per la qualifica riduttiva di fermacarte.
Fermacarte, appunto: ma anche specchi, cornici, vasi, e tanti altri piccoli oggetti d'uso comune, dalle scatole ai segnalibro. Ogni cosa, nata da quel mare di plastica bianca, troverà così la propria collocazione.
L'incontro è un'inedita sintesi di praticità e umorismo.
Chi parla di arte, chi di funzionalità. Il quesito è amletico. Art or not art?
UTILIT'ART

di Adriana Colombo
Via Bergera, 10/G 10141 Torino
tel. 011-728689

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Il Museo della Plastica

Un secolo di ricerche, invenzioni e brevetti hanno dato vita a una infinita' di prodotti che hanno cambiato il volto del pianeta. Una vicenda affascinante, raccontata attraverso centinaia di oggetti indimenticabili raccolti nel Museo della Plastica presso la ex foresteria annessa allo stabilimento di Pont Canavese (Torino) della Sandretto.
La raccolta dei pezzi è iniziata nel 1985 e si è via via arricchita negli anni successivi fino a superare 2500 pezzi finora catalogati.
Dall'inaugurazione - avvenuta nel Giugno del 1995 - decine di migliaia di persone hanno già visitato il Museo Sandretto di Pont Canavese.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

"La Plastica va ad Hollywood" da Kunststoff Magazin, Maggio 2001
La schiuma Elastopor H 153211, un poliuretano della Elastogram GmbH, è stata applicata nella costruzione delle quinte di un film (si tratta de "Il nemico alle porte ", diretto da J. J. Arnaud, regista che in precedenza ha girato lungometraggi come "Il nome della rosa" o "Sette anni in Tibet").

Per la ricostruzione dell'incendio della città di Stalingrado, nell'area di una vecchia caserma russa vicina a Potsdarn, gli scenografi e i tecnici hanno cercato un materiale che fosse simile ai laterizi ma notevolmente più leggero. Numerose scene mostrano le case distrutte, bombardate e saltate in aria e le rovine di Stalingrado, in cui principalmente si svolge l'azione. Per il montaggio delle quinte più leggere e per evitare rischi di ferimento a causa di schegge di muri vaganti,non si dovevano utilizzare pietre autentiche.

In alternativa gli esperti di effetti speciali hanno optato per l'Elastopor H, una materia plastica ad alta prestazione. In questo speciale caso di applicazione nel film sono stati tagliati blocchi schiumosi di 1,5 metri cubi, dalle dimensioni consuete a pietre e massi: mediante l'aggiunta di un colore speciale durante il processo di produzione si sono prodotti laterizi in schiuma in tre diverse gradazioni di rosso, che somigliavano così ad un'opera muraria piuttosto vecchia, in parte distrutta.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

STAMPI DA CUCINA "MILLEFORME"

Le caratteristiche degli stampi in silicone: MILLEFORME

* indicati per surgelazione e cottura da - 40 ° a + 280° C di cibi dolci e salati (torta di riso, lasagne etc.)

* nel freezer
* nel forno
* forno a microonde
* sono flessibili
* non serve ungere (solo la prima volta)
* salvano spazio, sono indeformabili, ripiegabili
* resistono a 300 cotture
* lavabili a mano e in lavastoviglie
Pavoni Italia S.p.A. - Via E. Fermi 24040 Suisio (BG) Italy - Tel +39 035 4934111 Fax +39 035 4948200
Web www.pavonitalia.com - email: pavoni@energy.it

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Moto giocattolo in plastica periodo anni 60
 



 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Cuccia per cani "IGLOO"

Cuccia di forma Igloo per cani di taglia medio grande, dimensioni diametro 1,10 con un altezza di mt 0,92, costruita con materiali eco compatibili o vetroresina e coibentata con poliuretano espanso.

L`igloo è completamente ribaltabile, lascia cosí totalmente libero il basamento favorendo una facile pulizia.
La leggera pendenza del piano interno, verso l`uscita, garantisce all`animale la certezza di un ambiente sempre asciutto e senza ristagni d`acqua, godendo a pieno del leggero tepore rilasciato dal riscaldamento della base stessa, caratteristica che distingue questa cuccia dalle altre.
Caratteristiche del riscaldamento: temperatura massima rilasciata dal pavimento 20 gradi centigradi, voltaggio della resistenza a bassa tensione 24 volt, costo per sei ore di riscaldamento acceso 0,30 centesimi di euro.
LB Costruzioni Via Rossetti, 11 57023 cecina (LI) email






HBI. S.r.l. - Largo Parolini 131 36061 Bassano del Grappa (VI) Italy